Cassazione civile Sez. III sentenza n. 4084 del 9 settembre 1978

(1 massima)

(massima n. 1)

La responsabilitÓ di colui che abbia agito in nome e per conto di un'associazione non riconosciuta, di cui all'art. 38 c.c., presuppone nell'agente la veste di rappresentante, ma non Ŕ connessa giuridicamente a siffatta qualifica, venendo solamente in rilievo l'attivitÓ spiegata in concreto dai singoli agenti, investiti dai relativi poteri, e nei limiti delle obbligazioni da essi assunte in nome e per conto dell'associazione non riconosciuta; ove tali poteri manchino, la responsabilitÓ di chi abbia agito in nome e per conto di un'associazione non riconosciuta pu˛ derivare eventualmente da un altro titolo, ma non giÓ dal predetto art. 38 c.c.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.