Cassazione penale Sez. V sentenza n. 11669 del 24 marzo 2005

(1 massima)

(massima n. 1)

I delitti contro la fede pubblica offendono direttamente e specificamente l'interesse pubblico, costituito dalla tutela della genuinitÓ materiale e della veridicitÓ ideologica di certi documenti e solo di riflesso ledono l'interesse del singolo, il quale non riveste perci˛ la qualitÓ di persona offesa dal reato e non Ŕ perci˛ legittimato ad opporsi alla richiesta di archiviazione del P.M.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.