Cassazione penale Sez. Feriale sentenza n. 12280 del 6 settembre 1990

(1 massima)

(massima n. 1)

Il falso in carta di identitā rientra nell'ipotesi delittuosa di cui all'art. 477 c.p. e non in quella di cui all'art. 476 di tale codice, posto che la carta d'identitā rientra tra i documenti tutelati da detta norma, in quanto trattasi di un certificato — e non di un atto pubblico costitutivo di diritti a favore del privato ed obblighi a carico della P.A. — la cui specifica finalitā č solo quella di consentire l'esatta identificazione delle persone.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterā seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.