Cassazione penale Sez. I sentenza n. 13278 del 17 dicembre 1998

(1 massima)

(massima n. 1)

Non pu˛ dolersi dell'impossibilitÓ di addivenire ad oblazione, in caso di derubricazione in reato oblabile di una contestazione in origine preclusiva di detta causa estintiva, l'imputato che non abbia tempestivamente invocato la pi¨ favorevole qualificazione giuridica del fatto e, conseguentemente, la possibilitÓ di essere ammesso all'oblazione.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterÓ seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.