Cassazione penale Sez. IV sentenza n. 13727 del 5 dicembre 1986

(1 massima)

(massima n. 1)

Il pericolo di disastro ferroviario consiste in un fatto da cui Ŕ probabile che derivi effettivamente danno notevole per i trasporti e gli addetti ai servizi o per le persone che, comunque, si trovino negli impianti ferroviari; deve, perci˛, essere concreto ed apprezzabile e il danno temuto deve essere di tale entitÓ da interessare un certo numero di persone e attivare la commozione della comunitÓ al punto che le sue dimensioni si riferiscano e concretino un effettivo pericolo per la incolumitÓ pubblica.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.