Cassazione penale Sez. VI sentenza n. 34248 del 16 settembre 2011

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di delitti dei pubblici ufficiali contro la P.A., qualora la circostanza attenuante speciale di cui all'art. 323 bis c.p. venga riconosciuta esclusivamente in ragione della ritenuta esiguitā del danno economico cagionato dal reato, in essa rimane assorbita quella del danno patrimoniale di speciale tenuitā di cui all'art. 62, comma primo, n. 4 c.p..

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.