Cassazione penale Sez. Unite sentenza n. 14 del 7 giugno 1984

(1 massima)

(massima n. 1)

Il dolo specifico, nella previsione dell'art. 306 c.p., estrinsecandosi nel proposito di commettere uno dei delitti contro la personalitā interna o internazionale dello Stato, punibili con le pene dell'ergastolo o della reclusione, non si radica necessariamente nella finalitā di terrorismo o di eversione dello ordine democratico. Ne deriva che quest'ultima finalitā si connota solo come elemento eventuale o secondario del delitto di banda armata, rispetto alla quale č dunque compatibile l'aggravante ex art. 1 della legge n. 15 del 1980. (Fattispecie in tema d'individuazione del termine massimo di custodia preventiva).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterā seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.