Cassazione penale Sez. I sentenza n. 9998 del 23 settembre 1987

(1 massima)

(massima n. 1)

Per poter affermare la penale responsabilitā di un soggetto imputato di partecipazione, semplice o qualificata, ad un delitto di associazione č necessario accertare da un lato l'esistenza dell'organizzazione di fatto, strutturata e finalizzata secondo lo schema legale di riferimento, e verificare, dall'altro, se il contributo apportato dal singolo — e ovviamente accertato nel contenuto minimo ed essenziale richiesto dalla norma incriminatrice - si innesti o no nella struttura associativa ed in vista del perseguimento dei suoi scopi, e del suo convincimento su entrambi i punti il giudice del merito deve dar conto con adeguata motivazione per consentire l'esercizio del diritto di impugnazione (e con esso di quello di difesa) ed il susseguente controllo di legittimitā. (Fattispecie concernente il delitto di partecipazione a banda armata).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterā seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.