Cassazione civile Sez. II sentenza n. 2006 del 28 luglio 1967

(1 massima)

(massima n. 1)

Il prelegato č un legato disposto a favore dell'erede e a carico di tutta l'ereditā. Ai sensi dell'art. 661 c.c. esso ha, carattere di legato per l'intero ammontare e cioč anche per la quota che graverebbe sull'onorato quale erede. Il generico intento preferenziale manifestato dal testatore con la disposizione del prelegato non č sufficiente a sottrarre i beni che ne formano oggetto all'azione di riduzione dei legittimari.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterā seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.