Cassazione civile Sez. I sentenza n. 12544 del 22 settembre 2000

(1 massima)

(massima n. 1)

Nell'esecuzione forzata per espropriazione immobiliare — cosė come nella vendita di immobili in sede di liquidazione dell'attivo fallimentare — la fase che si apre con l'aumento del sesto č retta dall'ordinanza di vendita prevista dall'art. 576 c.p.c. come integrato dall'art. 580 c.p.c.; pertanto l'offerente deve prestare la cauzione e depositare la somma corrispondente approssimativamente alle spese di vendita nella misura fissata dal giudice.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.