Cassazione civile Sez. III sentenza n. 19498 del 23 agosto 2013

(1 massima)

(massima n. 1)

Qualora l'esecutato denunci con l'opposizione, oltre alla nullitą della notificazione del precetto o del pignoramento, anche vizi di merito, attinenti alla pignorabilitą dei beni, la stessa proposizione dell'opposizione, in quanto indice della conoscenza dell'esecuzione annunciata o iniziata, dimostra l'avvenuto raggiungimento dello scopo cui era preordinata la notificazione e comporta, quindi, la sanatoria della sua nullitą, in applicazione dell'art. 156, ultimo comma, c.p.c..

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 15 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.