Cassazione civile Sez. I sentenza n. 91 del 8 gennaio 2007

(1 massima)

(massima n. 1)

Nel procedimento d'appello, stante l'esigenza di concentrare le attivitÓ assertive e probatorie negli atti introduttivi, il giudice, esaurite le attivitÓ preliminari di cui agli artt. 350 e 351 c.p.c., ove non disponga atti istruttori e ritenga la causa matura per la decisione, giÓ in prima udienza pu˛ compiere gli atti che preludono alla decisione, invitando le parti a precisare le conclusioni definitive, senza che, prima di passare alla fase di rimessione in decisione, vi sia spazio per la necessaria fissazione di un'udienza per la trattazione della causa e di un'altra per le deduzioni istruttorie.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.