Cassazione penale Sez. III sentenza n. 19627 del 28 aprile 2003

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di correzione di errore materiale commesso dal giudice di merito, la norma di cui all'art. 619 c.p.p. Ŕ una disposizione speciale, che deroga e prevale su quella posta dall'art. 130 dello stesso codice. Ne consegue che, proposto ricorso per cassazione la Corte pu˛ provvedere alla correzione dell'errore materiale.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.