Cassazione civile Sez. I sentenza n. 989 del 24 gennaio 2001

(1 massima)

(massima n. 1)

Il carattere ufficioso del giudizio di concordato preventivo implica il potere-dovere del giudice di accertarne d'ufficio le condizioni. Ne consegue che ove il giudice delegato accerti il mancato raggiungimento delle maggioranze richieste ai fini dell'omologazione del concordato preventivo di una societā e ne riferisca al Tribunale ai sensi dell'art. 179 della l. fall., il Tribunale deve dichiarare d'ufficio il fallimento ai sensi dell'art. 162.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterā seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.