Cassazione penale Sez. VI sentenza n. 2245 del 11 luglio 1997

(1 massima)

(massima n. 1)

Una condanna condizionalmente sospesa non pu˛ dare causa alla revoca della sospensione condizionale della pena concessa con una precedente sentenza di condanna, stante il disposto dell'art. 168, comma primo, c.p., che fa salva la previsione dell'ultimo comma dell'art. 164 c.p.; nÚ il giudice dell'esecuzione pu˛ rilevare l'eventuale erronea concessione del beneficio, stante l'intervenuto giudicato sul punto.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.