Cassazione civile Sez. II sentenza n. 18214 del 10 settembre 2004

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di condominio l'art. 1122 c.c. — nel fare divieto al condomino di eseguire, nel piano o porzione di piano di sua proprietā, opere che rechino danno alle cose comuni — intende riferirsi non solo a quello materiale, incidente fisicamente sulla cosa comune ma anche a quello funzionale, incidente cioč sulle utilitā che dai beni comuni possono conseguirsi. (Nella specie, č stato ritenuto che arrecava danno alle cose comuni la realizzazione da parte di un condomino di una struttura delimitante il posto auto di proprietā esclusiva, che rendeva impossibile l'accesso comune antistante ai singoli posti auto limitando altresė l'utilizzo della caldaia).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.