Cassazione civile Sez. I sentenza n. 5391 del 17 marzo 2004

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di concordato fallimentare, ove gli obblighi dell'assuntore siano stati limitati, con apposita clausola recepita nella sentenza di omologazione, ai soli crediti ammessi al passivo, l'assuntore medesimo devesi ritenere privo di legittimazione passiva nei confronti della pretesa avanzata dal creditore non insinuato al passivo, la quale, dopo la omologazione del concordato con sentenza passata in giudicato Ś non essendo pi¨ ammissibile la contestazione della liceitÓ di una clausola della proposta, che il creditore assuma lesiva della par condicio creditorum Ś pu˛ essere fatta valere nei soli confronti del fallito.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.