Cassazione penale Sez. III sentenza n. 291 del 9 gennaio 2004

(1 massima)

(massima n. 1)

In materia edilizia la avvenuta presentazione della domanda di definizione degli illeciti edilizi effettuata ai sensi dell'art. 32 del D.L. 30 settembre 2003 n. 269, convertito con modificazione con L. 24 novembre 2003 n. 326, cd. condono edilizio, non incide sulla possibilitā di eseguire la misura cautelare reale disposta sull'immobile oggetto di condono.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.