Cassazione penale Sez. VI sentenza n. 2643 del 25 ottobre 1993

(1 massima)

(massima n. 1)

Il sequestro, sia probatorio sia preventivo, può riguardare tanto i beni mobili quanto quelli immobili, tra cui è da annoverare anche il locus commissi delicti, sempre che ricorrano in concreto i presupposti legittimanti, a norma degli artt. 253 e 321 c.p.p., l'adozione dei due provvedimenti.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.