Cassazione civile Sez. II sentenza n. 339 del 14 gennaio 1980

(1 massima)

(massima n. 1)

Qualora l'espletamento del giuramento decisorio resti precluso dalla sopravvenuta morte della parte cui Ŕ stato deferito, la prestazione del giuramento stesso da parte degli eredi del defunto, previa modificazione della formula de veritate in formula de scientia, non pu˛ essere disposta d'ufficio dal giudice, in quanto postula un nuovo deferimento di giuramento decisorio, rimesso all'iniziativa dell'avversario.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.