Cassazione civile Sez. II sentenza n. 3383 del 23 marzo 1995

(1 massima)

(massima n. 1)

La materiale attivitÓ del deposito (in cancelleria o direttamente in udienza) del fascicolo di parte contenente gli atti ed i documenti di cui agli artt. 165 e 166 c.p.c. (e, per chi si costituisce per primo, anche della nota d'iscrizione a ruolo) pu˛ essere eseguita anche a mezzo di un nuncius qualificato, collaboratore di studio o altro legale pur difettante dello jus postulandi, davanti al giudice della causa, trattandosi di formalitÓ meramente esecutiva, priva di qualsiasi contenuto volitivo autonomo, che nulla toglie alla riferibilitÓ immediata dell'atto al procuratore patrocinante.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.