Cassazione penale Sez. IV sentenza n. 3277 del 22 gennaio 2013

(1 massima)

(massima n. 1)

Il consulente tecnico nominato dal P.M., in sede di indagini preliminari, e da questi non inserito nella propria lista testimoniale, pu˛ essere indicato, in assenza di specifiche disposizioni che limitino il potere dispositivo delle parti in materia di prova, nella lista testimoniale dell'imputato e, pertanto, da questi chiamato a deporre, considerato che egli non Ŕ compreso tra i soggetti che, ex art. 197 cod. proc. pen., non possono essere assunti come testimoni nÚ riveste la qualitÓ di ausiliario in senso tecnico, riservata al personale appartenente alla segreteria o cancelleria dell'ufficio.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.