Cassazione civile Sez. III sentenza n. 3143 del 22 maggio 1982

(1 massima)

(massima n. 1)

Un immobile comune ed indiviso pu˛ essere locato, qualora la maggioranza lo decida, tanto ad un terzo quanto ad uno dei condomini, che cosý deriva dal rapporto locatizio, e non dalla contitolaritÓ del diritto reale, il godimento esclusivo dell'intero immobile (comune) senza con ci˛ contrastare con i pari diritti degli altri comproprietari.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.