Cassazione civile Sez. III sentenza n. 13074 del 14 luglio 2004

(1 massima)

(massima n. 1)

Non č affetta da nullitā la sentenza in cui nell'intestazione del dispositivo, letto in udienza, č lasciato in bianco lo spazio per l'indicazione della data di udienza ed il nome di una della parti sia riportato in modo errato, qualora tali irregolaritā non determinino alcuna incertezza sulla data del dispositivo o sul soggetto a cui esso si riferisce.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.