Cassazione penale Sez. I sentenza n. 6934 del 11 giugno 1992

(1 massima)

(massima n. 1)

Attesa la evidente natura di reato di pericolo riconoscibile al porto illegale di arma, la maggiore o minore gravitÓ in concreto di detto reato ben pu˛ e deve essere valutata anche con riguardo allo scopo per il quale la condotta illecita viene posta in essere, attribuendosi quindi maggiore gravitÓ a quei fatti che risultino finalizzati alla commissione di ulteriori reati, in proporzione anche alla natura e gravitÓ di questi ultimi.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.