Cassazione civile Sez. Lavoro sentenza n. 10160 del 25 luglio 2001

(1 massima)

(massima n. 1)

Ai sensi dell'art. 3, terzo comma, del D.L.vo 30 giugno 1994, n. 479, la rappresentanza legale dell'INPDAP spetta al presidente, mentre tra le funzioni del consiglio di amministrazione non č pił compresa quella di autorizzazione a stare in giudizio, prevista invece dall'art. 5, lett. d), R.D. 20 dicembre 1928, n. 3239 per il soppresso INADEL; pertanto, il presidente legittimamente rappresenta l'istituto in giudizio, sia attivamente che passivamente, ed altrettanto legittimamente conferisce mandato al difensore, senza necessitą di alcuna autorizzazione dell'organo collegiale.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterą seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.