Cassazione civile Sez. I sentenza n. 6858 del 17 novembre 1983

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di competenza per territorio, le disposizioni sul foro della pubblica amministrazione si riferiscono alle sole controversie in cui sia parte una amministrazione dello Stato, e non sono quindi estensibili nei riguardi degli enti che, pur svolgendo attivitÓ propria dello Stato, sono dotati di autonoma personalitÓ giuridica, come la Cassa per il Mezzogiorno. Ne consegue che, nella controversia in materia contrattuale promossa nei confronti di detta causa, il giudice, davanti al quale la causa sia stata riassunta a seguito di declaratoria d'incompetenza per territorio del giudice originariamente adito, non pu˛ sollevare conflitto di competenza, a norma dell'art. 45 c.p.c., ancorchÚ quella declaratoria sia stata erroneamente resa in base ad applicazione delle disposizioni sul foro erariale, non ricorrendo una questione di competenza territoriale inderogabile, proponibile con la richiesta d'ufficio di regolamento.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.