Cassazione penale Sez. V sentenza n. 9293 del 7 novembre 1979

(1 massima)

(massima n. 1)

L'art. 643 c.p. non richiede che l'incapace sia privo della capacitā d'intendere in maniera totale ovvero permanente, essendo sufficiente che lo stato di infermitā psichica sia limitato ad alcune manifestazioni, anche solo ricorrenti, delle quali l'agente abbia abusato mediante induzione a compiere un atto che un individuo di media normalitā psichica non avrebbe acconsentito a compiere.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.