Cassazione penale Sez. II sentenza n. 31989 del 27 settembre 2006

(1 massima)

(massima n. 1)

Il sequestro preventivo, preordinato alla confisca di beni per un valore equivalente al profitto del reato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, pu˛ essere emesso nei confronti della persona fisica concorrente con una societÓ a r.l., pur se il profitto sia stato interamente acquisito dalla societÓ concorrente, che non Ŕ estranea al reato ed ha un titolo autonomo di responsabilitÓ, dal momento che vige, data la natura sanzionatoria della confisca per equivalente, il principio solidaristico secondo cui l'intera azione delittuosa e l'effetto conseguente sono imputati a ciascun concorrente.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterÓ seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.