Cassazione civile Sez. Lavoro sentenza n. 1377 del 11 marzo 1981

(1 massima)

(massima n. 1)

Le dichiarazioni rese dalle parti in sede di interrogatorio non formale, pur non contenendo alcuna confessione, possono costituire il fondamento del convincimento del giudice, e ci˛ specialmente nelle controversie di lavoro, nelle quali l'interrogatorio suddetto Ŕ previsto e regolato come un atto istruttorio obbligatorio per il giudice di primo grado.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.