Cassazione civile Sez. Unite ordinanza n. 8743 del 4 aprile 2008

(1 massima)

(massima n. 1)

Č devoluta alla giurisdizione di legittimitā del Giudice amministrativo l'impugnazione del provvedimento con cui il Comitato Provinciale di Controllo abbia annullato la delibera comunale determinativa dell'indennitā di esproprio. Infatti, non essendo il provvedimento impugnato atto di stima della predetta indennitā, nč sostitutivo di questo, bensė atto di esercizio della funzione di controllo svolta ai fini del buon andamento della P.A., e non giā nell'interesse del singolo, la normativa di riferimento č quella di azione governante il dispiegarsi dell'attivitā di controllo, a fronte della quale non sono configurabili posizioni di diritto soggettivo ma solo interessi legittimi del privato. (Nella specie le S.U. hanno cassato la sentenza con cui il Consiglio di Stato aveva declinato la giurisdizione per la ritenuta inerenza della causa al profilo determinativo dell'indennitā di espropriazione riservato al Giudice ordinario dall'articolo 34 del D.L.vo 31 marzo 1998 n. 80, come sostituito dall'articolo 7 della legge 21 luglio 2000 n. 205 ).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.