Cassazione civile Sez. III sentenza n. 2506 del 9 marzo 1991

(1 massima)

(massima n. 1)

In materia di assicurazione obbligatoria della responsabilitÓ civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti, l'azione risarcitoria iniziata dal danneggiato nei confronti dell'impresa assicuratrice, successivamente posta in liquidazione coatta amministrativa, pu˛ proseguire davanti al giudice ordinario nei confronti dell'impresa in liquidazione, per il conseguimento di una sentenza opponibile all'impresa designata, ex art. 19 della L. n. 990 del 1969, ma con l'efficacia di mero accertamento del credito nei confronti della liquidazione coatta amministrativa.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.