Cassazione penale Sez. I sentenza n. 44848 del 2 dicembre 2008

(1 massima)

(massima n. 1)

╚ illegittima, nel giudizio di rinvio, la declaratoria d'estinzione del reato per prescrizione, emessa in sede predibattimentale e senza la rituale comunicazione alla difesa dell'avviso di fissazione dell'udienza, allorchÚ sussistano prove insufficienti e contraddittorie in ordine all'attribuibilitÓ soggettiva del fatto, posto che ai sensi dell'art. 530, comma secondo, c.p.p., si deve equiparare l'insufficienza e la contraddittorietÓ degli elementi probatori alla mancanza di prove.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterÓ seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.