Cassazione penale Sez. III sentenza n. 44709 del 18 novembre 2004

(1 massima)

(massima n. 1)

La contestazione suppletiva prevista dall'art. 517 c.p.p., effettuabile tanto prima quanto nel corso della istruzione dibattimentale, pu˛ avere ad oggetto anche fatti giÓ acquisiti dal pubblico ministero nel corso delle indagini preliminari, fermo restando, per˛, che non possono essere utilizzate a carico dell'imputato, relativamente a quei fatti, le prove che siano state assunte in dibattimento prima che la contestazione avesse luogo. (Mass. redaz.).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.