Cassazione penale Sez. V sentenza n. 29389 del 20 luglio 2007

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di istruzione dibattimentale, il giudice che Ś nell'esercizio del potere eccezionale di cui all'art. 507 c.p.p. Ś ammetta l'assunzione di una nuova prova deve ammettere anche l'eventuale prova contraria; tuttavia, nel caso sia ammessa ai sensi dell'art. 507 cod. proc.pen. l'audizione del consulente tecnico di parte civile, non viola l'art. 495, comma secondo, c.p.p. la mancata audizione del c.t. della difesa, che non pu˛ equipararsi all'assunzione di un mezzo di prova, in quanto le risultanze della attivitÓ del c.t. sono documentate nell'elaborato Ś nella specie giÓ acquisito unitamente all'audizione del c.t. di parte Ś nel quale si concreta, in forma scritta, l'opera di assistenza tecnica svolta a favore della parte.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.