Cassazione penale Sez. IV sentenza n. 41646 del 26 ottobre 2004

(1 massima)

(massima n. 1)

Costituisce causa di nullitÓ del decreto di giudizio immediato il fatto che esso, pur essendo stato emesso dopo l'entrata in vigore della legge 1 marzo 2001, n. 63, indichi, come termine entro il quale pu˛ essere chiesto il giudizio abbreviato, quello di sette giorni e non quello di quindici giorni, quale previsto dall'art. 458, comma 1, c.p.p., nel testo modificato dall'art. 14, comma 2, della citata legge n. 63/2001. (Mass. redaz.).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterÓ seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.