Cassazione penale Sez. VI sentenza n. 7506 del 2 luglio 1994

(1 massima)

(massima n. 1)

L'ordine di demolizione dei manufatti abusivi deve essere emanato dal giudice penale, anche a seguito di sentenza emessa ai sensi dell'art. 444 c.p.p. per illeciti edilizi ancorchÚ la demolizione non costituisca oggetto di accordo delle parti; l'eventuale conflitto con comportamenti o successivi provvedimenti dell'autoritÓ amministrativa i quali abbiano ad oggetto la costruzione abusiva pu˛ soltanto formare oggetto di questioni in sede di esecuzione e non nella fase di cognizione.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 25 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.