Cassazione penale Sez. II sentenza n. 47688 del 12 dicembre 2003

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di patteggiamento, l'omessa pronuncia del giudice sulla richiesta di restituzione dei beni in sequestro, anche se oggetto di accordo tra le parti, non comporta la nullità della sentenza, giacchè la richiesta di applicazione della pena può essere soltanto subordinata alla sospensione condizionale e, in tal caso, l'omessa concessione determina la nullità della sentenza.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.