Cassazione penale Sez. IV sentenza n. 32281 del 29 settembre 2006

(1 massima)

(massima n. 1)

In un procedimento di abuso sessuale a danno di minore in etÓ prescolare (nel caso di specie trattasi di minore di tre anni, affetto da źmutacismo elettivo╗), con particolare riferimento alla genuinitÓ della testimonianza del medesimo, non pu˛ essere considerata sufficiente la consulenza della psicologa incaricata dell'analisi delle dichiarazioni di minore, quando tale consulenza non rispetti quelli che notoriamente sono i criteri di audizione dei minori abusati secondo la c.d. źCarta di Noto╗, ormai generalmente adottata, non essendo stati registrati, volta per volta, gli incontri con il bambino allo scopo di poter verificare le modalitÓ ed il contenuto degli stessi. Il mancato rispetto della tecnica di documentazione rappresenta un vizio metodologico dell'assunzione della prova, che non pu˛ essere controllata.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.