Cassazione penale Sez. VI sentenza n. 80 del 17 giugno 1994

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di sequestro, una volta annullata in sede di riesame la convalida del sequestro operato dalla polizia giudiziaria per difetto di presupposti di legge (omesso coinvolgimento immediato del P.M. e mancanza del periculum in mora), legittimamente il procuratore della Repubblica pu˛ emettere decreto di sequestro sullo stesso oggetto quando l'annullamento della convalida del sequestro fu determinata da profili formali dell'atto compiuto dalla polizia giudiziaria, i quali non incidono sul potere riconosciuto al P.M. di disporre il sequestro ex art. 253 c.p.p. Al di fuori di questa ipotesi di annullamento, determinata da profili formali, la reiterazione del sequestro Ŕ possibile solo quando ricorrano fatti nuovi.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.