Cassazione penale Sez. III sentenza n. 2244 del 4 dicembre 1993

(1 massima)

(massima n. 1)

L'esistenza di un reato, nella sua astratta configurabilitā, prima che come possibile corrispondenza della fattispecie concreta alla fattispecie legale, deve essere presupposta ed enunciata dalla pubblica accusa per adottare e mantenere a fini probatori lo strumento processuale del sequestro. (Fattispecie in tema di contrabbando).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.