Cassazione penale Sez. III sentenza n. 36174 del 22 settembre 2003

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di sequestro preventivo, di cui all'art. 321 c.p.p., il fatto che il pubblico ministero sia giā intervenuto nel procedimento, per essere giā in corso indagini relativamente agli stessi fatti, non č di ostacolo a che la polizia giudiziaria disponga il sequestro in via d'urgenza, atteso che il citato art. 321 consente agli ufficiali di P.G. di procedere al sequestro preventivo in tutti quei casi in cui per la situazione di urgenza non sia possibile attendere il provvedimento del P.M.; situazione di urgenza che oltre a potersi verificare nelle ipotesi in cui gli ufficiali di P.G. agiscano di loro iniziativa, č riscontrabile in quelle in cui operino eseguendo compiti loro affidati dall'autoritā giudiziaria, nel corso dei quali possono dovere fronteggiare una situazione imprevista.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.