Cassazione penale Sez. I sentenza n. 4820 del 12 febbraio 1994

(1 massima)

(massima n. 1)

╚ astrattamente ammissibile la legittimitÓ del sequestro preventivo di un bene immobile destinato ad esercizio alberghiero, in assenza della prescritta licenza (con conseguente configurabilitÓ del reato di cui all'art. 665 c.p.), in quanto la libera disponibilitÓ del suddetto immobile pu˛ consentire di reiterare la condotta vietata, consistente nel dare alloggio a clienti, ed Ŕ quindi riconoscibile l'esistenza di un rapporto strutturale e strumentale del bene in questione con le attivitÓ penalmente illecite per cui si procede.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.