Cassazione penale Sez. VI sentenza n. 3344 del 3 novembre 1992

(1 massima)

(massima n. 1)

Il P.M. che abbia richiesto una misura per plurime esigenze cautelari ha interesse ad impugnare l'ordinanza del giudice per le indagini preliminari che abbia adottato la richiesta misura soltanto per ragioni concernenti la prova, con fissazione del termine di cui all'art. 292, secondo comma, lett. d), c.p.p.; e ci˛ considerate le differenti conseguenze, anche di ordine pratico, sul successivo sviluppo processuale.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.