Cassazione civile Sez. VI sentenza n. 1316 del 30 gennaio 2012

(1 massima)

(massima n. 1)

Nel giudizio di cassazione, č ammissibile la pronuncia in camera di consiglio anche ove si imponga la necessitā di annullamento con rinvio al primo giudice per pretermissione originaria di un litisconsorte necessario, ai sensi dell'art. 383, terzo comma, c.p.c., ancorché si tratti di ipotesi non prevista testualmente dall'art. 375 c.p.c..

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterā seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.