Cassazione penale Sez. III sentenza n. 3893 del 14 dicembre 1995

(1 massima)

(massima n. 1)

La particolare facoltā di perquisizione locale stabilita dall'art. 33, L. 7 gennaio 1929, n. 4 (Norme generali per la repressione delle violazioni delle leggi finanziarie) — e la cui vigenza č espressamente prevista dall'art. 225 att. c.p.p. — č ammessa, per la sua specialitā, solo nella tassativa ipotesi di violazione a leggi finanziarie. In tali casi, non č necessaria la individuazione di ipotesi di reato con specifico riferimento a concreti elementi indizianti, secondo quanto, invece, č richiesto in via generale per la perquisizione disciplinata dal codice di procedura penale.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterā seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.