Cassazione penale Sez. I sentenza n. 8324 del 9 marzo 2006

(1 massima)

(massima n. 1)

La modifica legislativa dell'art. 148 c.p.p., introdotta dalla L. 31 luglio 2005 n. 155, ha limitato la sfera di competenza della polizia giudiziaria in tema di notifiche all'ipotesi prevista dall'art. 151 c.p.p., ma la violazione di tale limite costituisce una mera irregolaritā e non determina l'inesistenza nč la nullitā dell'atto, restando comunque la polizia giudiziaria un organo di notificazione e non essendo la nullitā prevista dalla legge, avendo peraltro la notifica conseguito il suo effetto di conoscenza.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterā seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.