Cassazione penale Sez. I sentenza n. 3949 del 24 gennaio 2008

(1 massima)

(massima n. 1)

L'incertezza nell'individuazione anagrafica dell'imputato, derivante dall'avere egli fornito generalitą diverse in distinte occasioni, č suscettibile di rettificazione mediante procedura di correzione dell'errore materiale, quando non vi sia dubbio sulla sua identificazione (nella specie, risultante dai rilievi dattiloscopici che non lasciavano dubbi sulla sua identitą personale).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.