Cassazione penale Sez. II sentenza n. 5560 del 18 aprile 1990

(1 massima)

(massima n. 1)

Nel caso di svolgimento contestuale di pi¨ procedimenti a carico di diversi imputati, chiamati, in concorso, a rispondere di pi¨ reati, dei quali potrebbero avere cognizione giudici di sedi territoriali diverse, se si profila la continuazione nei confronti di alcuni imputati, contro cui si procede in concorso di altri imputati, chiamati a rispondere di distinti reati, commessi in diversi territori, si pu˛ fare luogo a spostamento di competenza. Non si tratta, in tal caso, del mero svolgimento contestuale di procedimenti per reati autonomi e distinti; ma Ŕ ravvisabile la connessione sostanziale dalla quale derivano per tutti gli imputati effetti rilevanti per la continuazione dei reati.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.