Cassazione civile Sez. I sentenza n. 10570 del 10 dicembre 1994

(1 massima)

(massima n. 1)

La domanda, con la quale una societā chiede dichiararsi che la cessione di quote del proprio capitale, stipulata dal titolare delle stesse a favore di un terzo, č inefficace nei confronti di essa societā. per mancanza del consenso degli altri soci, previsto dallo statino sociale, non č soggetta a prescrizione, trattandosi di azione di accertamento negativo, esercitabile in qualunque momento, in quanto collegata ad un'autonoma potestā della societā attrice, non giā ad un diritto nascente da rapporti sociali.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterā seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.